Un sogno nel cassetto prende forma grazie ad una scatola di pizzi dimenticati appartenuti a mia nonna, ricamatrice di lingerie di fama.

Aprire un attività artigianale, trasmettere i suoi segreti e di conseguenza fare apprezzare l’incredibile valore delle creazioni fatte a mano, vuol dire fare cultura e rispettare il territorio con le sue tradizioni, che non si tramanderebbero senza l’ amore, la passione e il sacrificio per il proprio lavoro.
Per questo non scriverò le mie esperienze lavorative passate o i miei studi, non sono importanti al fine di convincervi quanto oggi in italia sia importante l’artigianato e la non omologazione. Spero che nel mio negozio, colori, profumi, storie da raccontare e oggetti, trasmettano sensibilità creativa e abilità tecnica per lasciarvi tra le mani stile e personalità.

Ognuno ha un suo percorso, io lo racconto qui.

scopri l’atelier

Contatti

“Lei non ha le ossa di vetro: lei puo scontrarsi con la vita. Se lei si lascia scappare questa occasione, con il tempo sarà il suo cuore che diventerà secco e fragile come il mio scheletro. Perciò si lanci.”

Dal film Il favoloso Mondo di Amelì

Scrivimi, non esitare.

Simona Xella

    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori. Con la presente, ad ogni effetto di legge e di regolamento, ed in particolare ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, dichiaro che il mio libero, consapevole, informato, specifico ed incondizionato consenso al trattamento ed alla comunicazione dei dati personali e sensibili alle categorie di soggetti elencati nell'informativa riportata sul documento Informativa sulla privacy.

    Acconsento